Bruschetta di testina di vitello con pane tradizionale della Val Venosta e mela Granny Smith
Difficoltà: facile
Tempo di preparazione: 30 min
Stile: moderno
Mela: Granny Smith
Ingredienti
Ingredienti per le bruschette:
100 g testina di vitello con Marchio di Qualità Alto Adige tagliata a fettine sottili
1/2 pane tradizionale della Val Venosta con Marchio di Qualità Alto Adige
1/2 ramolaccio nero
1/2 mela Granny Smith IGP
4 foglie di senape selvatica
4 foglie di acetosella
un paio di fiori di erba cipollina
Olio d’oliva
aceto di mele con Marchio di Qualità Alto Adige
Sale
Pepe

Ingredienti per gli scalogni sott’aceto:
120 g acqua
30 g aceto di vino bianco
1 scalogni
1/2 foglia di alloro
1/2 spicchio d’aglio
5 granelli di pepe
2 g sale

Ingredienti per le bruschette:
200 g testina di vitello con Marchio di Qualità Alto Adige tagliata a fettine sottili
1 pane tradizionale della Val Venosta con Marchio di Qualità Alto Adige
1 ramolaccio nero
1 mela Granny Smith IGP
8 foglie di senape selvatica
8 foglie di acetosella
un paio di fiori di erba cipollina
Olio d’oliva
aceto di mele con Marchio di Qualità Alto Adige
Sale
Pepe

Ingredienti per gli scalogni sott’aceto:
240 g acqua
60 g aceto di vino bianco
2 scalogni
1 foglia di alloro
1 spicchio d’aglio
10 granelli di pepe
4 g sale

Ingredienti per le bruschette:
400 g testina di vitello con Marchio di Qualità Alto Adige tagliata a fettine sottili
pane tradizionale della Val Venosta con Marchio di Qualità Alto Adige
2 ramolaccio nero
mela Granny Smith IGP
16 foglie di senape selvatica
16 foglie di acetosella
un paio di fiori di erba cipollina
Olio d’oliva
aceto di mele con Marchio di Qualità Alto Adige
Sale
Pepe

Ingredienti per gli scalogni sott’aceto:
480 g acqua
120 g aceto di vino bianco
4 scalogni
2 foglia di alloro
2 spicchio d’aglio
20 granelli di pepe
8 g sale
Simply Guat Una ricetta di Manuel Ebner - Simply Guat
Preparazione

Sbucciare gli scalogni e tagliarli a striscioline sottili. Metterli in un vasetto con acqua, aceto di vino bianco, sale, granelli di pepe, foglie di alloro e aglio e lasciarli riposare per 24 ore.

Sbucciare il ramolaccio e tagliarlo a fette sottili usando un affettaverdure. Suddividere la mela in quattro spicchi, privarla del torsolo e tagliarla a fette sottili. Mettere a marinare la testina di vitello in una ciotola insieme alle fette di ramolaccio e di mela e marinare con aceto di mele, olio di oliva, sale e pepe.

Tagliare a metà il pane tradizionale della Val Venosta. Passare in padella o in forno a 180° C con un po’ di olio di semi fino a farlo dorare.

Impiattare le fette di pane adagiandovi sopra la testina di vitello. Prima di servire, guarnire con gli scalogni sott’aceto, l’acetosella, la senape selvatica e i fiori di erba cipollina.


loader