In mezzo ai meleti si staglia un tetto dalla forma bizzarra: è quello del maso Sandwiesen-Hof, a Gargazzone. Peter Thuile in persona ce ne spiega il significato: “La casa ha per così dire rubato spazio al terreno, e abbiamo voluto quindi restituire alla natura ciò che avevamo preso costruendo una sorta di tetto-giardino”.

Peter ha deciso di tornare alle proprie radici contadine alcuni anni fa, per dedicarsi alla coltivazione delle mele insieme alla moglie Maddalena, cresciuta come lui in una fattoria, e alle loro due figlie.

L’attenzione alla sostenibilità ambientale è ciò che fa del maso Sandwiesen-Hof una realtà unica, il primo e solo agriturismo in Italia ad aver ricevuto la certificazione “Casa Clima”: impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica, pompa di riscaldamento geotermica per l’acqua calda e per l’impianto di riscaldamento a pavimento.

Spumante di mele dell’Alto Adige

Peter si occupa personalmente dei tre ettari di meleti, dove si coltivano le varietà Gala, Golden Delicious, Granny, Braeburn, Fuji e Pink Lady®; dal 2010, grazie alla sua passione e alla sua esperienza professionale, ha cominciato a produrre lo spumante di mele, una rarità assoluta per l’Alto Adige, che richiede un minuzioso lavoro manuale e una fermentazione in bottiglia di tre anni, esattamente come lo champagne.